CORSO PER CONDURRE MEDITAZIONI

 
9 - 10 FEBBRAIO
PRIMA PARTE
 
30 - 31  MARZO 
SECONDA PARTE

20 - 21 LULGLIO
PRIMA PARTE
 
12 - 13  OTTOBRE 
SECONDA PARTE

 

 

Un corso aperto a tutti, per imparare come condurre e condividere meditazioni.
Il seminario è in due parti; è possibile partecipare a una soltanto oppure a entrambe. 

 

 

 

chi ha già conseguito l'attestato del Corso per condurre Meditazioni può ri-partecipare a condizioni speciali, facendo così pratica assistita di meditation leading.
 

Per proporre e condividere delle meditazioni in modo appropriato occorre tenere in considerazione molti aspetti. Una corretta spiegazione, la dimostrazione della tecnica, gli aspetti psicologici, quelli energetici, la sicurezza fisica, le casistiche particolari, le risposte adeguate a situazioni che possono capitare, sono soltanto alcuni degli elementi sui quali è opportuno avere un’accurata preparazione. In questo corso, diviso in due parti indipendenti, si affrontano e sperimentano in maniera globale e approfondita i temi connessi alla conduzione di meditazioni. Lo scopo è di informare e formare tutti coloro che hanno piacere di condividere tecniche per lo sviluppo dell’individuo: a casa propria, con amici, in un centro o in qualsiasi altra occasione. Questo corso è un insegnamento prezioso per diffondere la meditazione, per garantire esperienze fluide e libere, per tutelare partecipanti e conduttori. Ci sono tre insegnanti, tutti con una vasta esperienza di meditation leading e ognuno esperto in diverse aree, in modo da integrare e arricchire la preparazione dei partecipanti.

 

TEMI PRINCIPALI DEI DUE CORSI
  • Corpo e meditazione
  • Respiro e meditazione
  • Energia e meditazione
  • Aspetti psicologici e neurologici della meditazione
  • Ricerca scientifica e ricerca interiore
  • Condurre le meditazioni:
    la spiegazione corretta
    dimostrazione, prova, assenza di impressioni personali
  • L’ambiente:
    sala, accessori, musica, luci
  • Le persone:
    rispetto degli altri
    invasività acustica, fisica, visiva, olfattiva,energetica
    integrazione, accettazione e tolleranza
  • La cura:
    sicurezza fisica e cura dell’esperienza
    casistiche: tetania, iperventilazione e altre situazioni
    feedback e follow-up
  • La tutela:
    consenso informato
    limitazioni di competenza dei conduttori